Fondo Sociale Regionale morosità incolpevole

  • Stampa

avviso normaleDal 13 marzo al 30 aprile sarà possibile richiedere il contributo del Fondo Sociale Regionale per morosità incolpevole per l’anno 2013 destinato agli assegnatari delle case popolari che rientrano nella condizione di morosità incolpevole,

ovvero avere un reddito, riferito al 2013, non superiore a 6mila e 186 euro oppure aver pagato all’Ente gestore una somma pari almeno al 14 per cento del reddito imponibile famigliare lordo riferito all’anno 2012 e comunque almeno 480 euro qualora il 14 per cento fosse inferiore 480 euro. La quota minima deve essere stata pagata entro il 31 gennaio 2014, il pagamento è prorogato al 30 aprile 2014 esclusivamente per i nuclei famigliari che presentino una delle seguenti condizioni: abbiano all’interno del nucleo famigliare un disabile con invalidità almeno pari al 67 per cento, minori beneficiari di prestazioni sociali, soggetti in carico ai servizi sociali, che i membri del nucleo siano ultra 65enni, vi sia un componente che nel 2013 abbia avuto un periodo di disoccupazione di almeno tre mesi per la perdita del posto di lavoro. Per autocertificare il possesso dei requisiti gli assegnatari devono presentare l’autocertificazione Isee 2014, l’autocertificazione del reddito imponibile 2012, eventuali situazioni rientranti nel diritto di proroga. Gli assegnatari dovranno fissare appuntamento tramite telefono chiamando l’Atc ai numeri 011/3130251, 011/3130504. La richiesta va comunque fatta alla sede torinese Atc. Per eventuali chiarimenti si può telefonare ai numeri 011/3130325/207/209.

icon scarica documento (2.24 MB)

Bookmark and Share