Città di Nichelino - portale istituzionale

Emergenza Ucraina: raccolta fondi, generi alimentari e di prima necessità

08/03/2022

In relazione al tavolo di coordinamento per la gestione dell’emergenza umanitaria legata ai cittadini ucraini, istituito lo scorso giovedì 3 marzo 2022, l’Amministrazione Comunale della Città di Nichelino ha espresso la volontà di realizzare, in concerto con la Protezione Civile di Nichelino, un modello organizzativo condiviso con le associazioni e gli enti caritatevoli del territorio al fine di fornire informazioni ufficiali nell’ambito delle iniziative umanitarie verso il popolo ucraino.

A tal proposito si comunica che è attiva la raccolta di generi alimentari e di prima necessità presso il magazzino Caritas di c/o Parrocchia SS. Trinità (Via S. Matteo, 2) presso la sede della Protezione Civile e presso la CRI – Comitato di Nichelino (Via D. Chiesa, 10).
Attualmente è possibile donare:

  • cibo a lunga conservazione (prevalentemente scatolame e alimenti per la prima infanzia);
  • materiali sanitari (bende, garze, cotone, cerotti, disinfettanti, carrozzine, stampelle, deambulatori);
  • materiale per l’igiene della persona (guanti in lattice, sapone, detersivi, pannolini per neonati);
  • materiale vario (biancheria intima nuova, coperte, passeggini).

I giorni utili per le donazioni sono dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.00. Negli altri orari sarà possibile effettuare le donazioni recandosi alla sede della Protezione Civile.

Inoltre, si rende noto che il conto corrente istituito per la raccolta fondi nell’ambito dell’emergenza Covid-19 viene messo a disposizione anche per l’emergenza Ucraina, nell’ottica di recuperare risorse da destinare all’assistenza di famiglie che verranno ospitate dalla comunità nichelinese.
Pertanto, il conto corrente dedicato con IBAN IT09X0103030650000000686113, intestato al Comune di Nichelino, avrà la causale “Donazioni emergenza Ucraina”.

Infine, si comunica che la Protezione Civile ha attivato il numero 011 6819699 (dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 18.00) per fornire informazioni alla cittadinanza.

Ultima modifica: 11 Marzo 2022 alle 09:28
torna all'inizio del contenuto