Città di Nichelino - portale istituzionale

Richiesta tumulazione

All’atto del decesso di un soggetto avente diritto di sepoltura nei cimiteri comunali, i congiunti devono presentare apposita richiesta, indicando il luogo di sepoltura in caso di sepoltura già in concessione, o richiedendo contestualmente la concessione di manufatto cimiteriale per tumulazione individuale (loculo per salma/loculo ossario) situato nel cimitero di residenza del defunto.

Attività e modelli

Informazioni

Chi può presentare l’istanza

  • titolare della concessione (loculo per salma/ossario/campo a tumulazione) o suo erede
  • congiunto di defunto, corredando la richiesta da autorizzazione alla tumulazione sottoscritta dal concessionario, o in caso di pluralità di concessionari dalla maggioranza degli stessi

    A chi deve essere presentata

    La richiesta di tumulazione deve essere presentata all’ufficio Servizi Cimiteriali, compilando apposito modulo, in presenza di sepoltura in concessione.

    In assenza di sepoltura già in concessione, occorre recarsi di persona presso l’ufficio Servizi Cimiteriali per individuare il luogo della sepoltura e conoscere i costi.

    Come deve essere presentata

    La richiesta può essere presentata:

    • in presenza di identità digitale, allo Sportello Unico digitale del Comune dei Arona
    • in assenza di identità digitale, la richiesta deve essere firmata in presenza del funzionario incaricato. In caso contrario all’istanza dovrà essere allegata la fotocopia del documento d’identità in corso di validità

Non sono previsti requisiti particolari.

Sono previsti costi solo nei seguenti casi:

  • defunto non residente nella città di Arona (vedasi tariffario servizi cimiteriali);
  • tumulazione aggiuntiva a soggetto già tumulato nel rispetto del regolamento comunale di polizia mortuaria (vedasi tariffario concessioni cimiteriali);
  • assenza di sepoltura in concessione (vedasi tariffario concessioni cimiteriali);

    Per informazioni riguardo la modalità di pagamento vedere sezione Pagamenti.

Nel corso del procedimento l’interessato può prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti.

Nei confronti del provvedimento finale è possibile avvalersi delle tutele amministrative e giurisdizionali previste dall’ordinamento vigente.

Maggiori informazioni sugli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale.

Nel caso l’utente sia autenticato è possibile consultare le informazioni dalla sezione La mia
scrivania digitale – Istanze presentate e stato di avanzamento
.

Ultima modifica: 25 Maggio 2021 alle 11:19
Non hai trovato quel che cerchi? Contattaci
torna all'inizio del contenuto