Città di Nichelino - portale istituzionale

Ordinanza chiusura temporanea strade

Per esigenze personali dovute a traslochi, installazione ponteggi, lavori edili con piattaforme aeree e simili, organizzazione eventi e manifestazioni, che comportino l’occupazione della sede stradale, del parcheggio pubblico o del marciapiede, e quindi la modifica temporanea della circolazione veicolare, pedonale o ciclabile o della sosta, è necessario richiedere al proprio Comune un’ordinanza per l’istituzione temporanea di divieti di sosta, divieti di circolazione, sensi unici alternati, restringimenti di carreggiata, ecc..

Naturalmente le richieste di ordinanze saranno attentamente valutate dagli uffici preposti in considerazione di altri provvedimenti, o di richieste analoghe, al fine di evitare che le une vadano ad interferire con le altre, o siano in contrasto tra di loro.

Qualora si occupi la sede stradale con materiale o strutture, oltre alla richiesta di chiusura strade, si deve inoltrare anche richiesta di occupazione suolo pubblico.

Attività e modelli

Informazioni

Chi può presentare l’istanza

L’ordinanza può essere richiesta dal committente i lavori, o dal legale rappresentante o titolare della ditta esecutrice i lavori, dal responsabile della manifestazione o competizione sportiva, dal titolare dell’autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico.

A chi deve essere presentata

L’interessato deve farne richiesta al Comando di Polizia Locale.

Come deve essere presentata

Non sono previsti requisiti particolari.

Non sono previsti costi.

Nel corso del procedimento l’interessato può prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti. Nei confronti del provvedimento finale è possibile avvalersi delle tutele amministrative e giurisdizionali previste dall’ordinamento vigente.

Maggiori informazioni sugli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale.

Nel caso l’utente sia autenticato è possibile consultare le informazioni dalla sezione La mia
scrivania digitale – Istanze presentate e stato di avanzamento
.

Ultima modifica: 3 Novembre 2021 alle 17:29
Non hai trovato quel che cerchi? Contattaci
torna all'inizio del contenuto