Città di Nichelino - portale istituzionale

Imposta Municipale propria IMU

Chi può presentare l’istanza

Soggetti passivi dell’imposta municipale propria sono il proprietario di immobili e di aree edificabili, a qualsiasi uso destinati, ivi compresi quelli strumentali o alla cui produzione o scambio e’ diretta l’attività dell’impresa, ovvero il titolare di diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi.

Nel caso di concessione di aree demaniali, soggetto passivo e’ il concessionario.

Per gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria, soggetto passivo e’ il locatario a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto.

Le dichiarazioni ed ogni istanza inerente l’IMU devono essere presentate dal soggetto passivo dell’imposta municipale.

A chi deve essere presentata

Le dichiarazioni ed ogni istanza inerente l’IMU devono essere presentate all’ufficio Tributi del Comune.

 

 

Attività e modelli

Informazioni

Sul sito internet www.comune.nichelino.to.it nella home tra i servizi di e-government attivi è possibile :
– registrarsi allo sportello telematico IMU “Linkmate” sul quale il contribuente può verificare la propria situazione
patrimoniale , i versamenti effettuati, scaricare i modelli F24 già compilati per il versamento e ravvedimento
dell’imposta dovuta. L’ufficio Tributi verifica la posizione del contribuente e accredita l’utente che ne fa richiesta.
– effettuare il calcolo del tributo dovuto e stampare il modello F24 utilizzando il calcolatore al link “Calcola
IMU/TASI”

Il versamento avviene presentando tale modello tramite:

  • tutti gli sportelli bancari
  • tutti gli uffici delle Poste Italiane
  • i servizi di home-banking e remote-banking
  • i servizi online messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate (Entratel e Fisconline) su www.agenziaentrate.it.

Il versamento non deve essere eseguito per importo annuo inferiore o uguale ad euro 5. Tale importo, che
non costituisce franchigia, si intende riferito all’importo complessivamente dovuto per l’anno e non alle
singole rate.

Il Regolamento che disciplina la nuova IMU è stato approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 32
del 25/07/2020. È possibile visionare e scaricare il Regolamento sul sito del Comune www.comune.nichelino.to.it
nella sezione Il Comune – Statuto e regolamenti – Area Finanziaria.

Tale Regolamento, oltre alla disciplina di quanto indicato nella presente informativa, contiene anche le
disposizioni relative a: presupposto dell’imposta, soggetti passivi, base imponibile, riduzioni, esenzioni, rimborsi e
sanzioni.

Ai sensi della normativa vigente in assenza di nuove determinazioni si intendono prorogate le aliquote dell’anno precedente ; con deliberazione di Consiglio Comunale n. 13 del 30 marzo 2021 è stato approvato il Bilancio di Previsione 2021/2023 e si è preso atto della Delibera di Consiglio Comunale n. 43 del 21.07.2020 con la quale sono state approvate le aliquote IMU 2020.

Non sono previsti requisiti particolari.

Il versamento dell’IMU avviene esclusivamente a mezzo modello F24.

Nel corso del procedimento l’interessato può prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti. Nei confronti del provvedimento finale è possibile avvalersi delle tutele amministrative e giurisdizionali previste dall’ordinamento vigente.

Maggiori informazioni sugli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale.

Nel caso l’utente sia autenticato è possibile consultare le informazioni dalla sezione La mia
scrivania digitale – Istanze presentate e stato di avanzamento
.

L’Ufficio Tributi ha attivato lo sportello telematico IMU – “Linkmate”  che consentirà sia dal PC che dallo smartphone le seguenti operazioni:

  • Consultazione della propria posizione tributaria agli atti dell’Ufficio Tributi
  • Consultazione dei dati del catasto relativi ai propri immobili
  • F24 già compilato del dovuto  IMU per l’anno in corso
  • F24 già compilato del ravvedimento   IMU – TASI per  gli anni precedenti
  • Interazione diretta con il Comune tramite la “bacheca messaggi”
  • Consultazione dei documenti inviati

 

Non hai trovato quel che cerchi? Contattaci
torna all'inizio del contenuto