Città di Nichelino - portale istituzionale

Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà

La dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà è il documento con cui si possono dichiarare numerose situazioni che ci riguardano o che riguardano altre persone, in tutti quei casi in cui non possiamo ricorrere all’autocertificazione.

Può essere utilizzata esclusivamente nei rapporti con:

  • le Pubbliche Amministrazioni;
  • i gestori di Servizi Pubblici (Poste, Enel, Telecom, ACI, ecc.);
  • i Privati che lo consentono.

    Può essere usata per:

    • dichiarare STATI, FATTI o QUALITA’ PERSONALI conosciuti direttamente dal cittadino e riferiti a se stesso o ad altri soggetti;
    • attestare la CONFORMITA’ ALL’ORIGINALE della copia di:
      • atti o documenti conservati o rilasciati da una pubblica amministrazione;
      • titoli di studio o di servizio;
      • documenti fiscali che devono essere obbligatoriamente conservati dai privati.

        Non si possono effettuare dichiarazioni sostitutive di atto notorio che contengano dichiarazioni di intenzioni o propositi per il futuro. Per questi atti è necessario rivolgersi ad un notaio.

        La mancata accettazione di tali dichiarazioni o la richiesta di certificati o di atti di notorietà costituisce, per la pubblica amministrazione, violazione dei doveri d’ufficio.

        Non si possono autenticare dichiarazioni aventi valore negoziale (es. manifestazioni di intenti, di volontà, procure, accettazioni, rinunce, quietanze liberatorie, ecc.) restando di competenza del notaio e non del funzionario pubblico.

Attività e modelli

Informazioni

Chi può presentare l’istanza
Deve essere presentata dal legale rappresentante, in caso di società, o dal soggetto, persona fisica, titolare della ditta individuale, o da un delegato appositamente designato tramite procura.

A chi deve essere presentata
Allo sportello competente per il territorio in cui si svolge l’attività o è situato l’impianto oggetto dell’attività produttiva o di prestazione di servizi.

Come deve essere presentata
L’istanza deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso questo portale.

I costi, solo nel caso in cui sia necessaria l’autenticazione di firma, sono sono composti da:

  • marca da bollo di valore vigente (ove dovuto)
  • diritti segreteria (se richiesti)Per informazioni riguardo la modalità di pagamento vedere sezione Pagamenti.

Ultima modifica: 25 Maggio 2021 alle 11:18
Non hai trovato quel che cerchi? Contattaci
torna all'inizio del contenuto