Lunedì, 8 Marzo 2021 10:55:54
CookiesAccept

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.Leggi il documento e-Privacy della Comunità Europea

Commercio

Attività di sicurezza alimentare

ELENCO DOCUMENTI PER LA PRESENTAZIONE DELLA NOTIFICA (EX D.I.A.)  reperibili alla pagina web ( http://www.aslto5.piemonte.it/pagina.aspx?IDPagina=408) 

                                 LA REGIONE PIEMONTE MODFICA LA DENUNCIA INIZIO ATTIVITÀ                

Il SUAP risulta essere l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazioni di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività.

Pertanto le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni concernenti le attività sopra richiamate, debbono essere presentate al SUAP competente per il territorio in cui si svolge l’attività o è situato l’impianto. Ai sensi dell’articolo 2, comma 2 del DPR 160/2010, le domande, dichiarazioni, segnalazioni e comunicazioni concernenti le attività produttive e di prestazione di servizi sono presentati al SUAP esclusivamente in modalità telematica

 

Lo sportello SUAP del Comune di Nichelino è accessibile dal sito:

http://suap03.impresainungiorno.gov.it/bosuap

e va selezionato lo sportello unico del Comune di Nichelino.

 

La trasmissione delle SCIA o delle istanze allo Sportello unico, deve essere effettuato tramite PEC.

La PEC del Comune di Nichelino è: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il SUAP assicura al richiedente una risposta telematica unica e tempestiva in luogo degli altri uffici comunali

e di tutte le amministrazioni pubbliche comunque coinvolte nel procedimento.

 

NB: Resta comunque inteso che in caso di mancato funzionamento degli strumenti o dei dispositivi informatici messi a disposizione degli utenti del SUAP per un periodo superiore alle tre ore consecutive durante

l’orario di apertura degli uffici competenti ovvero qualora vi siano gravi situazioni particolari che causano disagio all’utenza, tali da non permettere la trasmissione mediante l’ausilio del SUAP tutta la documentazione può essere trasmessa all’ASL territorialmente competente in forma cartacea così come previsto dall’art. 38 del D.P.R. n. 445 del 28/12/2000 (…anche per fax e via telematica).

Inoltre, come previsto all’art. 12 dell’allegato A alla DGR n. 16-4910 del 14.11.2012, nelle more della completa applicazione delle procedure di trasmissione e ricevimento della documentazione in modalità telematica, qualora necessario, i Servizi del Dipartimento di Prevenzione potranno richiedere all’operatore del settore alimentare (OSA) copia/e cartacea/e della planimetria dei locali oggetto del controllo

 

Novità dal 6.12.2012:

Al fine di adeguare il passaggio dalla precedente Dichiarazione di inizio attività (DIA) all’attuale SCIA, nonché per fornire dettagliate indicazioni per la trasmissione della notifica per il tramite dei SUAP all’ASL competente, la Regione Piemonte ha emanato la Deliberazione della Giunta Regionale (DGR) n. 16-4910 del 14.11.2012, con la quale vengono modificate le procedure per la notifica e la registrazione sanitaria delle imprese alimentari

Ogni nuova impresa alimentare soggetta all’obbligo di registrazione ai sensi del Regolamento (CE) n. 852/2004 può iniziare immediatamente l’attività dopo aver notificato, per il tramite dei SUAP, la propria esistenza all’ASL territorialmente competente, a condizione di essere in regola con la regolamentazione edilizia/commerciale del proprio Comune e autodichiarando di possedere i requisiti igienico-sanitari previsti dalla vigente normativa sanitaria per il tipo di attività che intende esercitare

 

Ai Servizi del Dipartimento di Prevenzione delle ASL spetta:

- ricevere, attraverso il SUAP, le SCIA e le comunicazioni;

- richiedere all’operatore del settore alimentare, tramite il SUAP, le informazioni mancanti;

- effettuare la registrazione dello stabilimento e delle relative attività svolte sui sistemi informativi predisposti dalla Regione Piemonte.

 

Visualizza la nota allegata per conoscere le novità apportate:

 

Prime note esplicative – all1

 

Sono state modificate le modulistiche di comunicazione ai fini igienico sanitario a decorrere dal 6.12.2012

SCARICA I NUOVI ALLEGATI DISPONIBILI NELLE RELATIVE CARTELLE DI RIFERIMENTO SUDDIVISE PER OGGETTO.                        

 

ORARIO RICEVIMENTO ALIMENTARISTI:      (tel. 011-6819837)                

IL SERVIZIO ASL – SCIAN DI VIA S. FRANCESCO 35 NICHELINO - FORNISCE ASSISTENZA  AGLI ALIMENTARISTI PER LA VERIFICA DELLA COMPILAZIONE DELLA PRATICA NEI SEGUENTI ORARI DI RICEVIMENTO:     

                                                                                      MERCOLEDI' - GIOVEDI':    POMERIGGIO   14.00 - 16.00

INFORMAZIONE DA RICHIEDERSI VIA PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ISTRUZIONI PER IL PAGAMENTO DELLE TARIFFE DI REGISTRAZIONE NOTIFICA:      

1 - BONIFICO BANCARIO:

INTESA SAN PAOLO IBAN IT76S0306930360100000046156 - da utilizzarsi per SOGGETTI PRIVATI
INTESTAZIONE:
Azienda Sanitaria Locale TO5 Servizio Tesoreria - Via San Domenico 21 - 10023 Chieri

DESCRIZIONE DELLA CAUSALE: "NOTIFICA SANITARIA SCIAN"

BANCA D'ITALIA IT40K0100003245114300306375 - da utilizzarsi per SOGGETTI PUBBLICI
INTESTAZIONE:

Azienda Sanitaria Locale TO5 Servizio Tesoreria - Via San Domenico 21 - 10023 Chieri

DESCRIZIONE DELLA CAUSALE: "NOTIFICA SANITARIA SCIAN"
 
oppure tramite:

2) MODULO DI PAGAMENTO CARTACEO: DA RITIRARE PRESSO GLI UFFICI SCIAN O UFFICIO COMMERCIO DEL COMUNE DA PAGARE DIRETTAMENTE  IN BANCA: ISTITUTO INTESA SAN PAOLO.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
SI ALLEGATO L’ELENCO DEI MODELLI   NECESSARI  PER  LA  PRESENTAZIONE  DELLA   NOTIFICA/SCIA AI FINI IGIENICO SANITARI  (EX D.I.A.) SUDDIVISI PER TIPOLOGIA DI ATTIVITA’

 icon notifica ai fii igienico sanitari - vinificazione

icon notifica ai fini igienico sanitari - agriturismo

icon notifica ai fini igienico sanitari - aree pubbliche

icon notifica ai fini igienico sanitari - artigiani

icon notifica ai fini igienico sanitari - funghi

icon notifica ai fini igienico sanitari - ingrosso

icon notifica ai fini igienico sanitari - mense aziendali

icon notifica ai fini igienico sanitari - vendita alimenti

icon notifica ai fini iginico sanitari - somministrazione

icon richiesta di riconoscimento additivi alimentari